ScarpeDonna.it

Tutto sul magico mondo delle scarpe.

Preppy girl: spunti di stile!

Apri la galleria immagini a tutto schermo (ESC per uscire).

Non appena il mondo dell’haute couture gli ha dato la sua benedizione, lo stile preppy è esploso praticamente in ogni dove. Maison come Moschino, per esempio, lo hanno riproposto in passerella attraverso capi ispirati alla dimensione dei college, tra le cui mura ha appunto visto la luce questo modo di vestire: è il caso di giacche tartan, gonne a pieghe e così via. Ma quel che è certo è che il decalogo della perfetta preppy girl non ammette errori: gli abiti devono avere certe linee e certi colori – massima priorità al blu, al bianco, alle declinazione del beige, al nero e al rosso – e le scarpe devono essere sobrie, essenziali, preferibilmente flat. Via libera, dunque, a ballerine, mocassini, stringate e stivali alla cavallerizza, senza tacchi, s’intende. Meglio portare in soffitta zeppe, sandali e decolletè, allora, se avete intenzione di darvi al preppy style.

Fate spazio nella scarpiera, invece, a stringate come quelle di F-Troupe: il tessuto tartan è quello che più di tutti incarna lo stile preppy, ragion per cui con queste ai piedi andrete sul sicuro. Abbinatele a un pantalone nero a sigaretta e ad una polo rossa. Perfetti per i giorni di pioggia saranno invece questi stivali di Moschino, neri e a punta tonda, da abbinare ad una gonna a pieghe e ad un gilet nero. Altrettanto semplici sono i mocassini di Pretty Ballerinas, con la tomaia trapuntata: per un preppy look degno di questo nome, indossatele con un paio di pantaloni di velluto a costine color cachi e con un pullover nero, senza troppi fronzoli.

Più seriosi i mocassini di pelle verniciata di Repetto, in pieno stile college, perfetti sia con un pantalone a sigaretta che con l’immancabile gonna a pieghe. Belli anche i mocassini di Atelier Voisin: a differenza dei precedenti questi sono di cuoio bordeaux. Il dettaglio preppy è dato, in questo caso, dal logo dorato ricamato sulla parte anteriore della scarpa, che potrebbe benissimo ricollegarsi al simbolo identificativo di un qualche college. Stavolta, virate su un jeans: l’importante è che indossiate un blazer in tinta e una camicia bianca, essenziale e senza rouches, da brava studentessa.

Adatte allo stile a cui state pensando di convertirvi sono anche le ballerine di nappa firmate Burberry , il cui motivo a righe sulla punta e sulla parte posteriore risponde perfettamente al dress code dettato dal preppy style: stavolta, costruite un outfit a tema beige che richiami, appunto, il dettaglio fashion della scarpa.

Quando il tempo è particolarmente minaccioso, però, è meglio virare su un paio di stivali: queli di Geox vanno bene per un look in stile college, a patto che li si indossi con dei pantaloni ultraskinny, camicia stretch e giacca in tinta Ancora tartan per le deliziose ballerine di Timeless , da sfoggiare con pantaloni neri e dolcevita. Consigliamo lo stesso look, chic ma sobrio, anche in abbinamento a queste favolose stringate dal sapore english di Christian Louboutin.

L’ultima proposta è forse quella più colorata: le ballerine captoe di Lanvin hanno la punta nera e il resto della tomaia di un blu molto vivace, che le rende perfette per un look casual composto da denim, polo bianca e blazer in tinta.

0

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata.