ScarpeDonna.it

Tutto sul magico mondo delle scarpe.

Luis Onofre: tradizionale innovazione

Apri la galleria immagini a tutto schermo (ESC per uscire).

Luis Onofre è un marchio che bada tanto alla tradizione quanto all’innovazione. Lo dimostra la collezione primavera-estate 2017, che si compone di scarpe che strizzano l’occhio al passato pur essendo frutto di una grande sperimentazione. La sintesi di questo mix si assapora, in tutta la sua particolarità, in quello che è uno dei cavalli di battaglia della linea: Algea, un sandalo-tronchetto, aperto sul retro, che si distingue per una tomaia damascata assolutamente deliziosa e irresistibile.

Il ricamo floreale sdrammatizza il total black della tomaia, mentre i laccetti che avvolgono il tallone, dando al piede la stabilità di cui necessita, creano un effetto molto sensuale. Le nappe che cadono sul davanti sono il tocco finale di una scarpa da portare, rigorosamente, con gonne stretch o tubini. Sono liberamente ispirati ai favolosi Seventies, invece, i sandali Aglaia, con plateau e zeppa molto alta. La tomaia, che sul davanti è caratterizzata da un intrigante gioco di listini, è completamente bianca, ragion per cui possono essere sfoggiati con un look coloratissimo in contrasto. Sì alle maxigonne e ai pantaloni palazzo, ma anche a shorts e gonne a pieghe.

Ma nella collezione primavera-estate 2017 di Luis Onofre c’è spazio anche per i richiami allo stile etnico, una tendenza che emerge dando un’occhiata al modello Angelia. Questi sandali flat in pelle effetto naturale sono caratterizzati da una sottilissima catenina in metallo dorato che corre lungo i cinturini che avvolgono il collo del piede. Un modello confortevole ma di gran classe, che starà benissimo con gonne gitane o abiti chemisier.

È una proposta innegabilmente contemporanea, invece, Bia, un sandalo multicolor sui toni del pastello dall’aspetto quasi fiabesco. L’azzurro e il rosa richiamano alla mente atmosfere meravigliosamente primaverili, mentre il design moderno fa sì che il piede venga imprigionato in un sensualissimo gioco di nudità. La zip sul retro e il tacco 12 completano il tutto, dando vita ad una scarpa irresistibile e da vera fashion victim. Sono allegri e sbarazzini, ancora, i sandali Myrine, che seppur rasoterra sono elegantissimi. Splendido, in particolar modo, il colore, un blu elettrico sfacciato e disinibito che è assolutamente perfetto per impreziosire i look dell’estate. Portate queste scarpe con i jeans e con gli shorts, ma anche con gli abitini leggeri stampati.

È l’essenzialità, infine, il tratto distintivo di Dafne, un sandalo minimalista che ha il grande pregio di mettere in risalto la sensualità del piede femminile grazie ad un gioco di intrecci che lascia poco spazio all’immaginazione. Ancora una volta il colore dominante è il blu, eclettico e versatile. Il design di questa scarpa la rende adatta sia ai look da giorno che a quelli da sera, a patto che venga indossata con abiti leggeri ed impalpabili. Clicca qui per vedere tutta la collezione. 

0

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata.