ScarpeDonna.it

Tutto sul magico mondo delle scarpe.

Jennifer Lawrence e i sandali troppo grandi…

Apri la galleria immagini a tutto schermo (ESC per uscire).

L’esercito dei suoi fan la adorerebbe anche con indosso il vecchio grembiule della nonna. E in effetti non gli si può dare torto, perché Jennifer Lawrence è divina e impeccabile praticamente in ogni occasione. Anche i migliori, però, a volte sbagliano, e ne è prova il fatto che perfino l’attrice, una volta tanto, ha toppato. Si è presentata alla premier di Mockingjay, ultimo capitolo della saga di Hanger Games, sfoggiando un incredibile abito di Dior stretto in vita, a giromaniche, con scollo a barca e ampia gonna asimmetrica. Azzurro pastello, con dei graziosissimi fiori in contrasto ricamati nella parte superiore, questo vestito così bon ton le stava veramente bene. Peccato, però, che la dolcissima Jennifer abbia commesso un errore che, ovviamente, i paparazzi non le hanno perdonato: indossare delle scarpe più grandi di almeno una misura.

Un terribile sbaglio, anche perché la Lawrence aveva scelto dei favolosi sandali t-bar di Manolo Blahnik molto simili ai famosissimi Nudist di Stuart Weitzman. Hanno un vertiginoso tacco a spillo e un design essenziale: si compongono solo di un sottilissimo listino anteriore, di uno centrale che divide il piede in due parti e di una cavigliera dello stesso spessore. Quindi, sostanzialmente, lasciano il piede nudo. Ma nonostante le unghie di Jennifer fossero perfettamente curate e smaltate, e la pelle ben idratata, è innegabile che una scarpa della misura sbagliata abbia finito con il compromettere il suo splendido look. Troppo lo spazio vuoto tra il tallone e la parte posteriore del sandalo di Manolo, dettaglio di non poco conto che le ha causato una sonora bocciatura nonostante il resto dell’outfit funzionasse a meraviglia.

0

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata.