ScarpeDonna.it

Tutto sul magico mondo delle scarpe.

In punta di mocassino!

Apri la galleria immagini a tutto schermo (ESC per uscire).

Uno dei trend di questa stagione è certamente il mocassino con il tacco alto. Il vantaggio di questo tipo di modello è quello di riuscire ad unire l‘effetto clergy chic tipico di questa calzatura ad un tocco di glamour che rende la scarpa iperfemminile. Molti sono le grandi griffe della moda che si sono cimentate nella creazione della propria proposta di mocassino con il tacco alto, con soluzioni talvolta bizzarre ed originali.

Un esempio sono i mocassini con tacco alto alyssa di Gucci, che riprendono il motivo delle borchie, tanto in voga sin dallo scorso anno. Molto particolare il mocassino in suède di Astoria, che unisce le forme del decolleté alla correggia sul davanti, tipica del mocassino classico. Bellissimo il modello color arancio tangerine.

Miu Miu propone invece un mocassino con plateau interno, tacco vertigo e nappine sul davanti. Sempre di Miu Miu anche il modello ‘Beatles’: riproponendo le nappine, ma abbassando il tacco. Utilizza il motivo delle nappine e del plateau anche Frye che in più adorna il suo mocassino con cuciture tipicamente maschili.

Motivi traforati anche per il modello in pelle di Antonio Marras, mentre punta su eleganza e classicismo assoluto Cafè Noir i cui modelli di mocassini con tacco alto sanno unire modernità ad un certo gusto vintage. Molto bello ed adatto a tutte le occasioni il modello in tweed con tacco vertigo e piping in vernice a contrasto con il resto della scarpa. Logan invece utilizza la zeppa e vi aggiunge i lacci, così come Chie Mihara il cui mocassino in pelle rossa ripropone il modello classico con nappine e fibbie.

Eleganza e delicatezza sono alla base del modello proposto da Madame Pompadour che decora il suo mocassino con perle sul davanti. Questo tipo di mocassino risulta un modello indossabile anche come scarpa da sposa per l’estrema raffinatezza e la comodità del tacco quadrato. Gusto grunge invece per i mocassini di Marni, in tartan a quadri. Tacco a spillo, cinturini e frange sul davanti per il mocassino di Ballin.

Il mocassino, seppur con il tacco, non deve mai venir meno al concetto di comodità. Fondamentale è dunque la pelle morbida che avvolge il piede senza stringerlo o stressarlo con cuciture nei punti sbagliati. Il tacco, inoltre, che sia zeppato, quadrato, a rocchetto o a spillo, è bene che non sia troppo alto né eccessivamente scomodo.
Se il bon ton del mocassino prevede, inoltre, che venga indossato a piede nudo, il mocassino con il tacco può trasgredire a tale regola. Risulta infatti molto elegante se indossato con una calza scura e spessa che lo rende molto adatto alla stagione invernale.

0

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata.