ScarpeDonna.it

Tutto sul magico mondo delle scarpe.

Espadrillas mon amour

Apri la galleria immagini a tutto schermo (ESC per uscire).

Hanno origini e nome spagnoli ma sono, oggi, famose in tutto il mondo. Parliamo delle espadrillas, quelle scarpe dal sapore squisitamente casual diventate, in breve tempo, un vero e proprio passepartout irrinunciabile per la maggior parte delle fashion victim. La moda delle ultime stagioni si è evoluta al punto tale che possono ormai essere abbinate in mille modi diversi, senza mai mettere un freno alla fantasia: con gli shorts, per ottenere un look informale e sportivo, con jeans skinny e gonne di vario tessuto, ma anche con abiti lunghi o chemisier di lino e pizzo, per replicare un outfit d’ispirazione boho-chic. C’è da dire, tra l’altro, che i brand amano giocare di continuo con le espadrillas, visto e considerato che si tratta di un modello particolarmente eclettico che ben si presta a nuove interpretazioni. Proviamo a scoprire, allora, quali sono le dieci rivisitazioni più interessanti del momento, quelle che una shoes addicted degna di questo nome non dovrebbe assolutamente lasciarsi sfuggire.

S’ispirano al misterioso mondo degli indiani le splendide ed insolite espadrillas proposte da Chloé, nel duo cromatico beige-marrone. Hanno la suola platform, il cinturino alla caviglia con tanto di fibbia in metallo dorato e un inserto di pelliccia che adorna la parte anteriore della scarpa. Da portare con un abito lungo in stile indie. Sono in stile marinaro, invece, quelle firmate Ralph Lauren, aperte sul davanti e caratterizzate da una tomaia a righe bianche e blu. Simpatica l’idea di chiuderle non con una fibbia ma con un fiocco ton sur ton da legare all’altezza del tallone. Abbinatele a shorts e t-shirt.

Le propone in chiave total black, ancora, Aquazzurra, che gioca con dettagli in corda ma anche con un altro must di stagione: i pompon. La pallina decorativa in tessuto è inserita, in questo caso, sul davanti. Sfoggiate questo modello con zeppa con un abito lungo informale.
Tutt’altro stile per Isabel Marant, che propone un modello flat ma caratterizzato da una tomaia stampata in stile tartan, veramente deliziose. Una scarpa casual e divertente, da portare con capi informali. Zara rispolvera un trend in voga a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, quello delle scarpe in corda e tela con lacci da annodare su per la gamba. Da sfoggiare, rigorosamente, con shorts e gonne ultracorte. Tra i modelli più divertenti della stagione c’è quello in salsa multicolor di Oysho, un’esplosione di allegria da valorizzare con capi in uno dei colori della tomaia.

Ancora righe, ma non in stile marinaro, per La Redoute, che sceglie tre colori tipicamente estivi, il blu, l’azzurro e il bianco, per una scarpa irresistibile e versatile, da abbinare ad abiti e jeans. Prada opta invece per suola platform in corda e tomaia in suede effetto scamosciato (foto 6), dando così vita ad una scarpa informale ma di lusso che potrete abbinare a chemisier e prendisole.
Hanno un sapore bon ton, ancora, le espadrillas di Minelli, con zeppa e cinturino alla caviglia. Una scarpa aggraziata e delicata, perfetta per ottenere un look romantico e di tendenza. L’ultima proposta, decisamente atipica, è firmata Rag&Bone: queste espadrillas hanno la suola in corda intrecciata bicolor e staranno divinamente bene col denim, col cotone ed anche col lino.

0

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata.