ScarpeDonna.it

Tutto sul magico mondo delle scarpe.

Anfibi: anima rock, comfort e versatilità

Apri la galleria immagini a tutto schermo (ESC per uscire).

Ci era già stato anticipato lo scorso anno durante le fashion week internazionali e il tempo ha dato ragione alle previsioni: gli anfibi sono tornati di moda e non possono mancare nel guardaroba di ogni donna per questo autunno-inverno 2013-2014. Il new grunge, di cui gli anfibi sono il simbolo più forte, sembra infatti essersi impossessato delle tendenze di questa stagione e mette nuovamente in campo lo stile punk e anticonformista che è stato tipico degli anni ’90, quando era tutto un fiorire di jeans strappati. t-shirt sdrucide, camice di flanella a quadri, calze bucate e make-up nero un po’ colato.

Ma il grunge degli anni 2000 diventa più glamour e si contamina con uno stile chic e raffinato. Ed ecco che vediamo gli anfibi, storicamente dal taglio maschile e massiccio, impreziosirsi di strass (Tata Italia e Twin-Set Simona Barbieri), borchiette (Catarina Martins), catene e impunture audaci (Chanel), plateau (Shellys), velluto, (H&M), pois (Markus) e colori che si allontanano dal solito nero (Juju e Dr Martens), per vestire i piedi di una donna dall’anima rock ed anticonformista, ma che non vuole allontanarsi del tutto dall’edonismo e dall’eleganza.

Molto particolare, in tal senso, è il modello di Nero Giardini, in cuoio, con lacci, zip e tacco comodo che dona femminilità senza perdere in comfort. Possono essere indossati sotto un abitino casual o anche romantico, per smorzare l’effetto bambolina. Mentre sembrano sospesi tra tradizione ed innovazione gli anfibi firmati F-Troupe, con punta arrotondata ed inserti in stoffa scozzese.

Abbinare però tali scarpe con l’abbigliamento quotidiano richiede qualche piccolo accorgimento per equilibrarlo al meglio ed evitare un risultato troppo mascolino. Molto indicati sono i jeans skinny o i leggins, da infilare all’interno dello stivale, abbinati con un maxi-pull o un blazer avvitato e super femminile che lascia intravedere una leggere camicetta di chiffon, magari con delle romantiche rouches.

Molto carini gli anfibi anche sotto la minigonna, magari a pieghe in stile scolaretta, o lo short, ma attenzione a coprire le gambe con calze pesanti, anche colorate ed ironiche. Ma se si ha voglia di seguire la moda delle stars allora gli anfibi vanno abbinati al miniabito ultra-elegante per dare un tocco maschile e trasandato all’outfit che così incuriosisce e dona fascino. Un look da vera Bad Girl, sicura di sé e sprezzante del giudizio altrui.

0

Lascia un Commento

La tua email non verrà pubblicata.